Home pageEnglishAziendaContattiNews

21 febbraio 2013

PARERE ASSOAMIANTO SU AMMISSIONE A CONTRIBUTO INAIL

Alla richiesta fatta da alcuni associati, relativamente alla possibilità di far rientrare nelle fattispecie previste dal bando INAIL i lavori di smaltimento coperture in amianto su capannoni e stabili “operativi”, l’Ing. Sergio Clarelli di ASSOAMIANTO si è così pronunciato: “Con riferimento all’Avviso pubblico INAIL 2012 per incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro, art. 11, comma 1 lett. a) e comma 5 del D. Lgs. n. 81/2008 e s.m.i., a mio avviso, la rimozione di coperture in cemento amianto e successivo rifacimento, compresa adeguata coibentazione, di capannoni “operativi” rientra certamente tra gli interventi ammissibili a contributo perché, tale sostituzione, essendo  un progetto destinato alla riduzione del rischio di esposizione all’amianto, rappresenta un intervento mirato “al miglioramento della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Inoltre, secondo il mio parere, per aumentare la possibilità di accoglimento dell’istanza di contributo, la copertura in cemento amianto dovrebbe essere l’unica fonte di rischio amianto presente nell’immobile oggetto di intervento, in modo che il progetto si configuri, dall’ottica INAIL, come progetto complessivo volto al miglioramento delle condizioni di salute dei lavoratori dell'azienda”.

 








Lattoneria srl Stop Amianto
web design - DECODO